Blog: http://COC.ilcannocchiale.it

L'attuale crisi accellera lo sdoganamento intellettuale del FASCISMO

Margherita Hack che non ti aspetti: “Le conquiste sociali ottenute dal fascismo oggi ce le sogniamo”

margherita hack fascismo-Redazione- 25 marzo 2013-Margherita Hack non finirà mai di stupire, politicamente si definisce con un ossimoro: comunista e antisovietica, a favore della proprietà privata enon demonizza il fascismo.

Ecco un passaggio di un’intervista rilasciate a Barricate “Il fascismo? Fu dittatura pure quella. Mio padre mi raccontava che i fascisti arrivarono al potere perché c’erano troppi scioperi e voglia di ordine. Le dirò, le conquiste sociali fatte sotto il fascismo oggi ce le sogniamo, il che è tutto dire. Non si trattava solo dei treni in orario. Assegni familiari per i figli a carico, borse di studio per dare opportunità anche ai meno abbienti, bonifiche dei territori, edilizia sociale. Questo perché solo dieci anni primaMussolini era in realtà un Socialista marxista e massimalista che si portò con sé il senso del sociale, del popolo. Le dirò, in un certo senso il fascismo modernizzò il paese. Nei confronti del Nazismo fu dittatura all’acqua di rose: se Mussolini non avesse firmato le infamanti leggi razziali, sarebbe morto di morte naturale come Franco. Resta una dittatura, ma anche espressione d’italianità. Bisognerebbe fare un’analisi meno ideologica su questo”.

Pubblicato il 26/3/2013 alle 12.42 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web