.
Annunci online

  COC [ il dominio di gente trista è dovuto unicamente alla viltà di chi si lascia soggiogare ]
         

 

Discover the playlist Top 250 solo guitar with Queen

 

se vuoi comunicare
con me o se mi vuoi
semplicemente insultare,
puoi farlo utilizzando
questo link


 

Io sostengo MenteCritica

 

 


A Torino non c'è
di meglio

 

 

 

 SEO Directory

 

 

 

 
85 VITTIME INNOCENTI
3 COLPEVOLI DI COMODO
NESSUN MANDANTE
NESSUN MOVENTE

 




 




















 


 

 

DISCLAIMER

 
Questo BLOG non rappresenta una testata giornalistica (un qualsiasi coglione è in grado di capirlo da se, leggendone i contenuti) in quanto viene aggiornato quando il proprietario ne ha voglia e tempo.Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001

L'autore, inoltre, non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all'interno del sito stesso, forniti come semplice servizio agli utenti della rete. Lo stesso vale per i siti che forniscono dei link a questo sito o a parti di esso: il fatto che un blog fornisca questi collegamenti non implica una tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi, sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità.

Qualora i testi o le immagini postate non siano di proprietà dell'autore, la paternità degli stessi e/o la fonte di provenienza è sempre riportata (o viene indicato se è ignota); se il titolare dei diritti di testi o immagini qui riprodotte ne desiderasse la rimozione, può contattarmi all'indirizzo c_o_c@libero.it e la sua richiesta sarà accolta immediatamente.

Il proprietario del blog dichiara di non esserere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori,lesivi dell'immagineo dell'onorabilità di persone terze,non sono da attribuirsi all'autore,nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata.

Questo Blog è un blog "FASCISTA", nel senso nobile del termine e non nel senso che per 60 anni questa giudeocrazia gli ha conferito. Politicamente non si colloca ne a DESTRA, ne a SINISTRA, ma sta col POPOLO tutto a prescindere dalla razza, religione e ceto sociale. Rispetta chi porta rispetto ed è inflessibile con chi non rispetta le tradizioni e le leggi siano esse dello Stato che Naturali.

Questo blog si schiera apertamente con tutti i popoli oppressi e/o coercizzati da parte di governi o di Paesi che approfittando della loro superiorità tecnologica, militare, finanziaria, li spogliano di ogni risorsa e ne calpestano la dignità.

1)Sono un giustizialista, non un giustiziere, per cui combatto le ingiustizie sociali ovunque e contro chiunque le perpetri(per questo motivo,mi considero un rivoluzionario).

2)Sono della razza mia e ne vado fiero,per questo motivo posso essere considerato razzista, delle altre razze me ne fotto,almeno, fino a quando non interferiscono con la mia libertà o tentano di prevaricarla, in questo caso mi riservo il diritto di difendermi con i mezzi che ritengo più opportuni;

3)credo in qualcosa di spiritualmente superiore all'uomo, ma non credo nelle religioni così come non credo nei partiti;

4)non cerco la vostra approvazione e del vostro disprezzo me ne frego, passo e ci piscio sopra;

 


 

 

 

Sito ottimizzato con TuttoWebMaster

 


Previsioni Meteo

 

informazione.it - Rassegna stampa delle ultime notizie on-line 

 

 


I miei Idoli
Corto Maltese
Capitan Harlock
Paperino










 
Aggregatore
 
Cerca su RSSItalia.it

 

 

Vlad Tepesh

Crea il tuo badge

 

voli low cost amsterdam

 

Feed XML offerto da BlogItalia.it
PaginaInizio.com
Il Bloggatore


4 luglio 2013

Nativi americani nelle file della Waffen SS

Pellerossa volontari nelleSS naziste 

Scritto da Gabriele ZAFFIRI              

 


 Bandiera ufficiale delGerman-American Bund


Storia poco conosciuta eportata alla ribalta del pubblico, a seguito di documenti top-secretdeclassificati, relativi a volontari pellerossa che combatterono nelle ultimefasi della 2^ guerra mondiale tra le file delle Waffen SS o SS combattenti.

 

Secondo documenti top secret,declassificati agli inizi del XXI secolo, sembrerebbe che nativi indianid’America, chiamati comunemente pellerossa, avrebbero fatto parte di uncostituendo reparto delle Waffen SS o SS combattenti. Da documenti finalmenteresi pubblici, sembra che le SS avrebbero costituito sul finire della secondaguerra mondiale un reparto da esplorazione, denominato ufficialmente come“Aufklarung Reiter Kompanie “Chief Sitting Bull”. Ma come si era giunti a tanto?

 

Ebbene, nativi indianid’America che erano stati forzatamente arruolati come coscritti nell’Esercitoamericano dell’ US Army, furono catturati dalla Wehrmacht durante le battagliedi Kasserine in Africa settentrionale, a Monte Cassino in Italia e in Normandia.Questi pellerossa gradirono molto entrare a far parte delle Waffen SS con lasperanza che il Terzo Reich uscisse vincitore prima in Europa e poi andassealla conquista dell’America per distruggere il governo della banda di Rooseveltche consideravano plutocratico, con il fine ultimo di poter edificare una nuovanazione autonoma di indiani d’America.

 

Il loro leader era il capoCherokee Standing Bull, il cui avo era Toro Seduto. Standig Bull cercò invanodi avere un incontro con il Fuhrer per essere nominato il gauleiter ogovernatore di un indipendente Cherokee-land ma invano, perché  il fuhrer si trovava all’epoca in Prussia. ChiefStanding Bull ebbe però il gradito onore di avere un incontro con ilReichsfuhrer delle SS Himmler. Dopo tale colloquio, venne costituito un repartodi cavalleria da esplorazione di “braves” o “guerrieri pellerossa” e ChiefStanding Bull fu nominato Braves-Sturmbannfuhrer o “maggiore dei pellerossa” daHimmler in persona.

 

Viene riferito che tale unitàdi guerrieri pellerossa incorporati nelle SS furono impiegati durantel’offensiva delle Ardenne ed essi andavano alla ricerca soprattutto di scalpidegli americani fatti prigionieri. Sembra che alcuni prigionieri statunitensifurono salvati addirittura da uomini della Gestapo.

Poi furono impiegati nellabattaglia di Berlino contro i sovietici.

Solo 30 pellerossasopravvivranno a tale battaglia, incluso Chief Standing Bull che fu anche untestimone delle nozze tra Eva Braun e Hitler in quegli ultimi caotici giornidel Terzo Reich.

 

Sapendo che i sovieticiavevano catturato i pellerossa, il presidente USA Truman li richiese a Stalinche fu ben contento di sbarazzarsene.

Così i 30 pellerossarimpatriarono negli USA e nel 1947 furono giudicati da una corte marziale militareper tradimento. Solo nel 1995 saranno perdonati dal presidente Clinton.




permalink | inviato da C.O.C. il 4/7/2013 alle 17:58 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


sfoglia     giugno        novembre
 







Blog letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom